HomeAnimaliGattiCome rinfrescare il tuo gatto in estate

Come rinfrescare il tuo gatto in estate

Sono davvero tantissime le persone che amano il caldo. Bisogna tenere però presente che se a noi piace, i nostri amici felini potrebbero patire l’eccessivo caldo. In questo articolo ti diamo alcuni consigli su come rinfrescare il tuo gatto durante le giornate più calde dell’anno.

Sebbene i gatti siano originari di ambienti caldissimi, è loro abitudine rimanere all’ombra durante le giornate calde e cacciare e gironzolare dal tramonto all’alba. I gatti possono sudare solo attraverso i cuscinetti delle loro zampe e ansimano come i cani solo quando fa estremamente caldo. Va anche detto che molti gatti sono stati allevati per avere un mantello molto folto che rende loro molto difficile riuscire a rinfrescarsi.

Quali gatti sentono il caldo?

Qualsiasi gatto può avere problemi con il caldo ed è importante che tutti i proprietari di gatti siano consapevoli dei segnali di surriscaldamento e di colpo di calore. I segni più comuni sono:

  • ansimare
  • sgocciolare dalla lingua
  • difficoltà ad alzarsi e barcollare

Alcuni gatti trovano più difficile di altri affrontare il caldo. Questi gatti potrebbero aver bisogno di un pochino di aiuto in più durante i mesi estivi per assicurar loro maggior benessere.

– Razze dal viso piatto. Le razze di gatti con il naso corto – come il Persiano o il British Shorthairs – possono avere difficoltà a respirare a causa della conformazione particolare della parte posteriore della loro gola. I problemi di respirazione possono peggiorare molto nella stagione calda

– Gatti pelosi. I gatti con pelo lungo e folto sentiranno il calore più dei loro amici a pelo corto. Potrebbero aver bisogno di un aiuto extra per rinfrescarsi durante le giornate calde e potrebbe esser loro di aiuto una regolare toelettatura.  

– Gatti anziani o con problemi di salute. Questi gatti sono generalmente più sensibili al calore e sono più inclini a problemi seri come il colpo di calore. Potrebbe essere più sicuro tenere questi mici in casa durante le giornate torride, in modo che non vengano sopraffatti dalla calura esterna.

– Gatti in sovrappeso. L’eccessivo peso mette costantemente sotto sforzo il corpo del micio. Questo può rendere più difficile per loro affrontare il caldo.

Aiutare i gatti che vivono all’esterno a stare al fresco

Può essere difficile aiutare il tuo gatto a mantenersi fresco se ama esplorare, ma puoi fare in modo che il tuo giardino sia un rifugio ombreggiato nelle giornate estive.

Ecco alcune accortezze che dovresti avere:

– Creare ombra. Alberi e arbusti creano un’ottima ombra naturale per i gatti che amano il giardino. Se il tuo giardino ne è privo puoi creare un punto d’ombra con un telo o una struttura in legno.

– Acqua in giardino. Assicurati che il tuo gatto abbia accesso ad acqua fresca e pulita quando è fuori casa.

– Mattina e sera. Lascia uscire il tuo gatto ad esplorare durante le ore più fresche della giornata come di mattina e di sera. Cerca invece di tenerlo in casa durante la parte più calda della giornata.

– Protezione solare. I gatti con pelo bianco o sottile avranno bisogno di una protezione extra dal sole, quindi fai scorta di crema solare per animali.

Rinfrescare i gatti che vivono in casa

Ecco come puoi tenere il tuo gatto al fresco se vive in casa:

– Molta acqua. Tieni un paio di ciotole d’acqua in giro per casa, così il tuo gatto non dovrà andare lontano per trovare da bere. Questo è particolarmente importante se hai più di un gatto, perché non a tutti i gatti piace condividere le ciotole. Puoi trovare altri consigli su come mantenere idratato il tuo gatto qui.

– Evita le stanze calde. Tieni il tuo gatto fuori dalle stanze che possono diventare molto calde, come le verande.

– Crea una stanza fresca. Incoraggialo a passare il tempo in una bella zona fresca della casa. Rendi la stanza invitante con posti per riposare e giocare. Offri al tuo gatto un paio di dolcetti salutari in modo che associ la stanza a qualcosa di speciale!

– Aprire le finestre. I gatti sono curiosi per natura e l’arietta fresca di una finestra aperta sarà molto invitante per loro. Fai però molta attenzione a mettere in sicurezza le finestre per evitare che il micio possa cadere. In commercio trovi tantissime reti che ti aiuteranno a rendere sicure finestre e balconi.

Toelettatura estiva per gatti a pelo lungo

I gatti a pelo lungo hanno maggiori probabilità di surriscaldarsi in estate!

Una buona routine di toelettatura è importante tutto l’anno, ma può davvero aiutare nei mesi più caldi. Una spazzolata quotidiana aiuta a sbarazzarsi del pelo in eccesso ed elimina i fastidiosi nodi.

Alcuni gatti potrebbero apprezzare una spuntatina estiva per aiutarli a stare al fresco. Se vuoi accorciare il pelo del tuo micio affidati a toelettatore professionista ed evita il fai da te che potrebbe peggiorare la situazione.

3 consigli per rinfrescare i gatti in estate

– I cubetti di ghiaccio possono essere utili per rinfrescare le persone e allo stesso modo possono rinfrescare anche il tuo gatto. Invita il tuo gatto a giocare con il ghiaccio, per esempio puoi mettere un paio di cubetti di ghiaccio sul pavimento e incoraggiarlo a colpirlo.

– Assicurati sempre che il tuo micio abbia zone d’ombra sia all’esterno che all’interno.

– Metti delle ciotole d’acqua in diversi punti della casa e all’esterno, in modo che il tuo gatto abbia sempre una fonte d’acqua.

– Prova ad avvolgere una borsa del ghiaccio in una coperta e mettila in un posto in cui ama dormire, in modo che abbia un posto fresco su cui appoggiarsi.

Silviahttp://www.perdonne.com
Ciao! Sono sono Silvia e sono l'ideatrice di PerDonne. Mi occupo della creazione di siti internet, blog, e-commerce, copywriting e Digital Marketing. La mia Missione? Semplice, far chiarezza sul mondo digitale e aiutarti a comprenderne i meccanismi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

spot_img