9 errori negli e-commerce che uccidono le venditeNon c’è mai una seconda possibilità per fare una buona prima impressione.

Conosciamo tutti questa frase anche se troppo spesso sottovalutiamo l’importanza del concetto.

Se vuoi vendere online devi curare ogni minimo particolare per evitare che le persone abbandonino il tuo sito e non ci facciano più ritorno. Ricordati che i navigatori si faranno un’impressione di te e della tua attività in base alla tua piattaforma e-commerce e alla cura dei dettagli con cui l’hai creata e sviluppata.

Se vuoi che i clienti si fidino e comprino devi assolutamente evitare di fare questi errori nel tuo e-commerce

Scopriamo insieme i 9 peggiori errori negli e-commerce

Sottovalutare il branding

Il mercato degli e-commerce è sempre maggiormente popolato, proprio per questo devi riuscire a far risaltare il tuo negozio online. Per differenziarti dagli altri è davvero importante avere un’ottima strategia di branding.

Prima di incominciare a sviluppare il tuo Brand devi delineare alcuni punti fondamentali della tua attività. Individua la mission e la vision della tua azienda, i valori di base, i vantaggi e le caratteristiche dei tuoi prodotti e servizi e il motivo per cui i clienti dovrebbero sceglierli. Chiediti inoltre quali caratteristiche vorresti che i tuoi clienti associassero alla tua attività.

Una volta delineate le risposte rivolgiti a un professionista per la creazione del tuo logo. Non cedere alla tentazione del fai da te. Ricordati che il logo è una delle prime cose che chi arriva sul tuo sito vede.

Oltre al logo crea la tua tagline perfetta. Se vuoi avere qualche informazione su come fare, ti consiglio di leggere l’articolo Crea la tagline perfetta per il tuo blog aziendale o per il tuo sito

Ricordati infine che è davvero importante dare un’immagine coerente ed uniforme della tua azienda. Quindi una volta adottato un logo e un motto fai in modo di utilizzarli uguali in tutti i documenti online e offline.

Usare un template economico e poco personalizzabile

Non cedere alla tentazione di usare template gratuiti perché così facendo il tuo negozio online sembrerebbe uno dei tanti. È davvero poco piacevole per le persone visitare un sito e constatare che è graficamente uguale ad un altro. Compra un template Premium o meglio ancora se hai la possibilità rivolgiti a un professionista per creare un sito personalizzato e unico. Ricorda che chi compra su internet non ha la possibilità di toccare il prodotto con mano quindi la decisione di acquistare o meno dipende solo ed esclusivamente da ciò che vede e legge. Risparmiare sulla creazione è un clamoroso autogol.

Non uniformarsi alle regole del web

Oggigiorno è necessario disporre del protocollo HTTPS e del certificato SSL.
Inoltre considerando che oltre il 90% delle visualizzazioni avvengono da smartphone o tablet è necessario disporre di un sito che si adatti perfettamente ai dispositivi mobili.

Navigare su un sito non ottimizzato per il mobile è difficile e la maggior parte delle abbandonano immediatamente il portale non solo per la difficoltà di navigazione ma anche perché un sito non aggiornato fa pensare che sia gestito da una ditta poco affidabile.

Informazioni aziendali poco chiare

Prima di acquistare per la prima volta su un e-commerce le persone controllano l’affidabilità dell’azienda. Fai in modo che tutte le informazioni sulla tua attività commerciale siano facilmente raggiungibili. Denominazione, indirizzo, partita IVA, telefono e modulo di contatto devono essere facilmente individuati sul sito.

Più dettagli metti sulla tua attività e più le persone tenderanno a fidarsi. Nella pagina dedicata alla tua azienda oltre alla descrizione metti anche qualche foto. Vedere che al di là del monitor esiste un’azienda reale porta le persone ad avere maggiore fiducia.

Scarsa qualità delle foto

Come ho già detto e ridetto, sì lo so a volte sono un po’ ripetitiva, le persone decidono di acquistare o meno da un negozio online in base a ciò che vedono. Foto poco curate, poco chiare e non coerenti tra loro hanno l’effetto di fare scappare i possibili compratori.

Se non puoi rivolgerti a un professionista per scattare le foto mi raccomando mettici impegno nel farle.

Usa sempre lo stesso orientamento fotografico. Le foto devono essere o tutte quadrate o tutte verticali o tutte orizzontali non mischiare diversi formati tra loro perché l’effetto ottico è davvero pessimo.

Inoltre, per ogni prodotto, inserisci almeno tre o quattro foto scattate da angolazioni diverse che mettono in risalto dettagli o particolari del prodotto.

Usa delle luci per illuminare meglio il tuo set fotografico e cerca di mantenere uno sfondo uguale per tutte le foto che farai.

Inserire descrizione del prodotto poco curate

Un testo ben fatto spinge i clienti ad acquistare. Al contrario un testo scarno con poche indicazioni e dettagli non solo non avrà difficoltà d’indicizzazione ma può creare dubbi e confusione in chi lo legge e quindi può far perdere la vendita.

Scrivi descrizioni dei prodotti coinvolgenti e informative ma soprattutto sottolinea tutte le caratteristiche positive del prodotto e come tal prodotto possa essere impiegato per risolvere problemi o creare valore in chi lo possiede.

Processo di acquisto complicato

Fai in modo che chi vuole comprare dal tuo e-commerce possa farlo con pochi Click. Più è lungo il processo di acquisto e maggiori saranno i carrelli abbandonati del tuo negozio online. Viviamo in un mondo frenetico dove il tempo è tutto e le persone non hanno alcuna intenzione di sprecarlo in operazioni che possono essere fatte tranquillamente in pochi secondi.

Avere un sito troppo lento

Ti è mai capitato di navigare su un sito che fa fatica a caricarsi? Per intenderci uno di quei siti che per riuscire a visualizzarlo devi aspettare un tempo che pare interminabile… Scommetto che nella maggior parte dei casi, quando ti succede, esci immediatamente dal portale.

Le persone tendono ad essere in pazienti soprattutto quando si tratta di navigare nel web quindi se vuoi evitare di perdere clienti assicurati che il tuo sito sia ospitato su un server di qualità e che le tue immagini siano ottimizzate per favorirne un caricamento veloce.

Non sfruttare l’email marketing

Ci sono aziende che basano Le loro azioni di marketing unicamente sulle piattaforme Social. Questo è un grandissimo errore perché i Social hanno regole e algoritmi che non puoi prevedere e aggirare.

Disporre di una buona lista di email dei tuoi clienti o di persone interessate al tuo prodotto è un ottimo modo per aumentare le vendite e invogliare le persone a visitare il tuo e-commerce. Proprio per questo se hai un negozio online devi assolutamente inserire un form per l’iscrizione alla newsletter. Puoi inserirlo in diversi punti del tuo sito per esempio nell’intestazione, in Homepage, nelle pagine dei prodotti, nelle barre laterali o nel footer.

Se decidi di inserirlo nel footer assicurati che sia ben visibile anche in altri punti del sito, non tutte le persone scorrono le pagine fino in fondo ma si fermano una volta trovate le informazioni che cercavano.

Un ottimo incentivo per invogliare le persone a iscriversi alla Newsletter e offrire sconti per il primo ordine oppure promozioni esclusive solo per gli iscritti alla mailing list.